TRANSFORM
Il percorso partecipativo

Le strategie e le azioni di Regione Lombardia nell’ambito della ricerca e dell’innovazione mirano a essere il più possibile trasparenti e vicine ai bisogni della sua popolazione. TRANSFORM è il progetto che aiuta la Regione a portare avanti questo obiettivo attraverso due linee: introducendo nel governo regionale strumenti e principi della Responsible Research and Innovation e prendendo in considerazione le opinioni dei cittadini nel processo di definizione di politiche regionali strategiche, attraverso un processo strutturato di citizen engagement.

A causa dell’emergenza sanitaria, nel primo anno e mezzo di progetto, i metodi partecipativi sono stati riadattati in modo da potersi svolgere interamente online, allo stesso tempo garantendo la raccolta di opinioni e bisogni il più possibile rappresentativi di tutta la popolazione lombarda. 

I bisogni di ricerca e innovazione dei cittadini lombardi

Per la prima volta, grazie a TRANSFORM, il nuovo PST 2021-2023 identificherà i bisogni delle persone attraverso un approccio partecipativo strutturato, basato sul dialogo diretto con i cittadini attraverso due fasi: un sondaggio (telefonico e telematico) e una fase di dialogo deliberativo online.

I cittadini sono stati chiamati a esprimere le loro opinioni in modo concreto, a raccontare quali siano le loro priorità in termini di ricerca e innovazione e quale futuro vorrebbero per la loro Regione su questi temi. Mille persone maggiorenni residenti in Lombardia, rappresentative della popolazione regionale per età, genere e provincia di residenza, sono state invitate a partecipare a un questionario orientato a identificare i bisogni del territorio.

Sostenibilità, salute, mobilità, educazione: sono alcuni degli ambiti sui quali i cittadini sono intervistati. Quali obiettivi sono prioritari per la Lombardia? E quali sono diventati più urgenti dopo l’inizio della pandemia? Quali azioni potrebbero aiutare nel raggiungerli? Ai partecipanti è stato chiesto anche di esprimersi riguardo ai propri bisogni personali e familiari e su come ricerca e innovazione potrebbero dare delle risposte alle loro necessità. Il sondaggio è stato condotto per via telefonica e telematica, in modo da riuscire a raggiungere cittadini e cittadine che hanno abitudini, competenze ed esigenze diverse, diversificando gli strumenti di ingaggio e garantendo così una maggiore inclusione. 

Sulla base dei risultati ottenuti dal questionario, è stato organizzato un workshop deliberativo online con un piccolo gruppo di cittadini, selezionati in modo casuale e rappresentativi della popolazione lombarda per genere, età e provincia di appartenenza. Il dialogo ha seguito un format strutturato e si è basato su una discussione informata.

I risultati ottenuti dal sondaggio e dai dialoghi online con i cittadini saranno quindi analizzati ed elaborati da Fondazione Giannino Bassetti e supporteranno Regione Lombardia e Finlombarda per contribuire alla definizione del PST 2021-2023. Gli output del processo di consultazione confluiranno in un report e nei prossimi mesi saranno presentati in un evento pubblico.

Partners

go to top