TRANSFORM
Il progetto

Uno sviluppo del territorio inclusivo, trasparente e responsabile: con questa ambizione nasce TRANSFORM, il progetto finanziato dalla Commissione Europea che mira a coinvolgere i cittadini nelle decisioni su ricerca e innovazione a livello regionale. Un’opportunità per i lombardi per esprimere i propri bisogni e priorità, ma anche un nuovo modo – aperto e partecipato – di pensare l’innovazione, che entra a far parte in modo sempre più strutturato nelle strategie di Regione Lombardia.

TRANSFORM (Territories as Responsive and Accountable Networks of S3 through new Forms of Open and Responsible decision-Making) trova le sue radici nella Responsible Research and Innovation (RRI), un approccio cardine delle politiche europee che punta a rendere la ricerca e l’innovazione più vicine ai bisogni, alle aspettative e ai valori della società. Un risultato che si può ottenere solo tramite il coinvolgimento di tutti gli attori sociali: ricercatori e imprese, ma anche cittadini e pubbliche amministrazioni. 

TRANSFORM ha come obiettivo l’integrazione dei principi dell’RRI nella pianificazione regionale e in particolare nella Strategia di Specializzazione Intelligente (S3), il documento introdotto dalla Commissione Europea per aiutare i territori a definire le proprie priorità di investimento in ambito ricerca, sviluppo e innovazione. Il compito di TRANSFORM è quello di mettere a punto e testare nuovi strumenti per permettere che il processo di elaborazione e attuazione dell’S3 avvenga in modo più aperto e inclusivo.  

Il progetto prevede l’elaborazione e la messa in pratica di tre metodologie partecipative, per avviare un dialogo tra i diversi attori sociali che porti all’inclusione delle opinioni dei cittadini nelle decisioni di tre governi regionali, attraverso dei processi di citizen engagement. In Lombardia, il metodo sviluppato da TRANSFORM – participatory research agenda setting – servirà per definire insieme ai cittadini le azioni prioritarie da portare avanti a livello locale in ambito ricerca e innovazione, accompagnando così l’amministrazione regionale verso una partecipazione pubblica più estesa. Oltre alla Lombardia, partecipano a TRANSFORM anche la Catalogna e la Regione di Bruxelles-Capitale, che stanno testando l’applicazione rispettivamente della citizen science, per migliorare e monitorare la raccolta municipale dei rifiuti, e del design thinking per l’innovazione sociale per azioni regionali nell’ambito dell’economia circolare.

Queste tre regioni europee si confronteranno anche con il Museum of Science di Boston, anch’esso partner del progetto, che ha maturato esperienza nello sviluppo di forme partecipative di decision making in ambito tecnico-scientifico coinvolgendo il comune di Boston. I risultati di TRANSFORM raccolti nelle tre diverse regioni europee saranno poi integrati in Raccomandazioni per la trasformazione degli ecosistemi regionali di R&I, che in futuro potranno essere applicate anche in regioni e contesti diversi.

TRANSFORM è finanziato dal programma Horizon 2020 della Commissione Europea. Le attività, coordinate da Fondazione Giannino Bassetti, sono iniziate a gennaio 2020 e dureranno fino a dicembre 2022.

Partners

go to top